La nostra storia

Da attività artigiana al mondo industriale, nel segno dell'intraprendente Brianza.

La nostra storia è quella di una realtà industriale che non ha scordato i valori delle proprie origini.

È la storia di una conduzione familiare che non ha mai avuto paura di guardare al futuro e pensare in grande.

È la storia del nostro fondatore, Italo Galli, da cui ha avuto origine il DNA dell’azienda che si fonda sull'importanza delle persone, cresciute e valorizzate attraverso l'investimento in formazione, e anche l'impegno a migliorare sempre per “non perdere mai un cliente”.


1954

La nascita

Elettromeccanica Galli Italo nasce il 1° gennaio 1954 a Erba come piccola attività artigianale, nel fermento della ricostruzione del Dopoguerra e nel fertile substrato della Brianza, terra di imprenditori tenaci e ingegnosi.

A fondarla è il venticinquenne Italo Galli, apprendista ed operaio nel mondo dell’impiantistica elettrica fin da giovanissimo. L'azienda da subito si distingue per la qualità dei propri lavori e per la propria veloce crescita: nel giro di un anno arriva a sei dipendenti ed inizia a lavorare su impianti industriali.

Da allora la storia di Elettromeccanica Galli Italo è fatta di tappe di crescita costante, sempre volta ad ampliare i propri servizi ed a migliorarne la qualità, con l'obiettivo di assicurare la massima soddisfazione di ogni committente.
1969

Stabilimento pilota di Avon a Olgiate Comasco

Elettromeccanica Galli Italo entra a far parte dei grandi installatori, acquista nuove aree di mercato passando da un livello locale a quello regionale e poi nazionale, inaugurando la propria espansione nelle grandi opere.

1972

Iscrizione all'Albo Nazionale dei Costruttori

Mentre la società si sviluppa, potenziando le strutture, l'ufficio tecnico e l'organizzazione di cantiere, il Ministero dei Lavori Pubblici rilascia a Elettromeccanica Galli il primo certificato di iscrizione all'Albo Nazionale dei Costruttori.

1980

Informatizzazione e prime società satellite

Gli anni '80 segnano il consolidamento aziendale e la rivoluzione dell'informatizzazione delle operazioni tecniche ed amministrative.

È questo il periodo in cui Elettromeccanica Galli Italo amplia il proprio ventaglio di servizi al fine di rispondere a qualsiasi esigenza impiantistica del cliente.

1994

Certificazione UNI EN ISO 9001

Elettromeccanica Galli Italo diventa una tra le prime aziende italiane in assoluto a ottenere la prestigiosa certificazione UNI EN ISO 9001, consolidando il proprio primato nel mercato delle installazioni e aumentando sensibilmente il proprio fatturato (dai 53,5 miliardi di lire del 1994 ai 63,8 miliardi del 1996).

2001

Ingresso nel Gruppo Eiffage

Continua la crescita con l'obiettivo di incrementare la cifra d'affari ed allargare gli orizzonti di mercato all'Europa. È in quest'anno che viene siglata la partnership con la società francese Forclum, capofila dell'impiantistica in Francia, con l'ingresso dell'azienda nel prestigioso gruppo internazionale Eiffage, uno tra i primi sei gruppi a livello europeo nei settori delle infrastrutture civili, delle concessioni, dei lavori pubblici, delle installazioni elettriche e meccaniche e delle gestioni tecnologiche integrate.

La società espande in questi anni la propria attività anche nel settore dell’impiantistica idrico-sanitaria e di condizionamento.

2006

Incorporazione della Mazzilli & C.

Per razionalizzare e completare i propri servizi e poter far fronte con la medesima qualità alle esigenze impiantistiche più varie, Elettromeccanica Galli Italo incorpora l'azienda Mazzilli & C., destinata a diventare la Divisione Quadri.

Certificata UNI EN ISO 9001, la Divisione Quadri porta in dote un'esperienza consolidata nella realizzazione della quadristica.

L'azienda